Cerca nel blog

lunedì 24 luglio 2017

ricetta Peperoni all'agrodolce

I Peperoni all'agrodolce, in Sicilia, sono una tradizione. Non sono una peperonata, ma un antipasto più semplice e veloce e che si conserva perfettamente in frigorifero qualche giorno, per via dell'aggiunta di zucchero e aceto. La mia è una versione leggermente rielaborata delle ricette trovate nei libri di cucina tradizionale siciliana che possiedo, ma di fatto la base è sempre quella: cottura in tegame dei peperoni con la cipolla, aggiunta di pomodoro e solo in ultimo aceto e zucchero. Capperi, passolini (uva passa) e pinoli, nonché lo zucchero di canna, sono una mia variante che la rende, secondo me, molto più ricca e sfiziosa, facendola somigliare leggermente alla famosa Caponata di melanzane.



INGREDIENTI

10 peperoni medi (io biologici e preferibilmente di più colori)
2 cipolle rosse bio
10 pomodori maturi tipo Sammarzano (io biologici)
Passolini e pinoli abbondanti (una bustina da 100 g)
Capperi salati abbondanti (una cinquantina almeno)
Olio evo q.b.

Per l'agrodolce:

100 g aceto di vino bianco
2 cucchiai zucchero integrale di canna

Aromi:


Basilico e menta abbondanti



PROCEDIMENTO

Tagliare a strisce i peperoni, dopo averli lavati e dopo aver tolto i semini interni. 
Tagliare a fettine sottili le cipolle.
Sbollentare per qualche secondo i pomodori, spellarli subito, togliere i semini interni e tagliarli a cubetti.
Mettere a mollo in acqua fredda i capperi, in una ciotola, e i passolini e pinoli (se separati, i pinoli non hanno bisogna di ammollo), in un'altra.
Quindi procedere con la cottura:
dentro un ampio tegame, unire peperoni e cipolla, aggiungere abbondante olio evo e soffriggere per una decina di minuti, a fiamma vivace, girando spesso. Se tende ad attaccarsi sul fondo, salare leggermente, così da far perdere l'acqua di vegetazione utile ad ammorbidire le verdure.
Dopo 10 minuti circa, aggiungere il pomodoro, salare definitivamente e cuocere a fiamma moderata, coperto, per circa 45 minuti (anche meno, dipende dallo spessore della polpa dei peperoni), girando e controllando di tanto in tanto. 




Cinque minuti prima di spegnere unire i capperi e i passolini (precedentemente messi a mollo, poi sciacquati e scolati) e i pinoli. Versare infine sulle verdure l'agrodolce (l'aceto in cui avrete sciolto lo zucchero), amalgamare bene, alzare la fiamma e far evaporare, cuocendo per cinque minuti in tutto senza coperchio e girando spesso.
Una volta spenta la fiamma lasciare intiepidire il tutto, poi aggiungere gli aromi, menta e basilico, tritati ma non troppo finemente.
Servire freddo. E' molto più buona il giorno dopo, e quello dopo ancora!!! 


Se vi è piaciuta questa ricetta seguitemi sulla mia pagina Facebook, mettendo il Mi piace o iscrivendovi riceverete le mie nuove creazioni!

Baci, Bimba Pimba


LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa

LE VIDEO RICETTE DI BIMBA PIMBA ... cliccate sul titolo che vi interessa